12 migliori provider di hosting WordPress a confronto (maggio 2020)

12 migliori provider di hosting WordPress a confronto (maggio 2020)

12 migliori provider di hosting WordPress a confronto (maggio 2020)

In un mondo di hosting WordPress, come fai a sapere cosa è meglio per te?


Non sembra travolgente?

Come fare la scelta giusta?

A nostro avviso, è meglio guardare le società di hosting attraverso l’obiettivo di ciò che fanno bene.

miglior hosting di wordpress

Il mondo delle opzioni di hosting WordPress è pieno di aziende che offrono di tutto, dalle scelte di hosting condiviso entry-level ai server di hosting WordPress dedicati a livello aziendale. Per la persona o l’organizzazione che sta solo cercando di identificare il miglior hosting WordPress per le sue esigenze, questo può rendere il processo di selezione di uno che sembra confuso.

In questa recensione di hosting, daremo un’occhiata a chi offre la migliore opzione in una varietà di diverse nicchie di hosting di siti Web che tendono a interessare di più ai clienti. Quando avremo finito, spiegheremo anche alcune delle terminologie che sono comunemente utilizzate nel settore e che cosa ha a che fare con le tue esigenze di servizi di hosting.

Ideale per tutti: SiteGround

Siteground

Prezzo del piano entry-level: $ 11,95 al mese

Tempo di risposta: 500 ms

uptime: 100%

Visualizza i piani di SiteGround

SiteGround offre tre serie di piani di hosting a basso costo ai clienti WordPress. Il loro livello StartUp ospita un singolo sito Web, offre 10 GB di spazio di archiviazione e accetta 10.000 visite. I livelli GrowBig e GoGeek offrono siti Web illimitati e ancora più spazio e visitatori al mese.

Ancora più importante, SiteGround è un provider di web hosting che offre velocità, tempo di attività e funzionalità. L’hosting basato su PHP è preinstallato e il sistema include anche un plug-in di migrazione del sito che accelera il processo di trasferimento. Vendono anche domini, rendendo il processo di associazione di un URL del sito Web con la configurazione dell’hosting specifico un gioco da ragazzi. Puoi anche ottenere assistenza clienti 24/7 tramite:

  • E-mail
  • Telefono
  • Biglietti per problemi
  • Supporto chat

Sul lato negativo, SiteGround non è dedicato all’hosting esclusivo di un sito Web WordPress. Gestiscono altri tipi di hosting di siti Web e non sono anche un grande attore nell’hosting di siti WordPress gestiti. A conti fatti, tuttavia, SiteGround offre la migliore combinazione di velocità, prezzo e funzionalità per tutti tranne che per il power user.

Leggi la recensione completa di SiteGround

Il meglio per le aziende digitali: Kinsta

kinsta

Prezzo del piano entry-level: $ 30 al mese

Tempo di risposta: 235 ms

uptime: 99,8%

Visualizza i piani di Kinsta

Kinsta si autodefinisce come una società costruita da sviluppatori esperti a beneficio di agenzie di marketing digitale, grafici, startup snelle, imprenditori e team di progettazione interni. La società si è guadagnata un posto nel cuore di molti nelle comunità di marketing e design offrendo una serie di servizi di hosting ricchi di energia in modo da renderli accessibili a persone che non hanno dottorati in informatica. La cosa più importante, tuttavia, Kinsta fa parte di una piccola classe di fornitori che si concentrano esclusivamente sull’essere società di hosting specifiche di WordPress.

A Kinsta troverai:

  • Hosting condiviso
  • Cloud hosting
  • Opzioni dell’account gestito

Il supporto di livello 1 è prontamente disponibile e gli esperti di WordPress esperti di tecnologia sono in attesa di aiutarti. Non vendono nomi di dominio, tuttavia, quindi dovrai occuparti del compito piuttosto disordinato di collegare un dominio a un sito. Il lato positivo, tuttavia, Kinsta rende super facile:

  • Imposta i siti di gestione temporanea
  • Trasferisci un singolo sito sull’account di un cliente
  • Esegui automaticamente backup giornalieri

Hanno anche personale tecnico a disposizione per assisterti nell’esecuzione di una migrazione del sito e questo servizio è fornito gratuitamente. Se stai cercando un’azienda che si concentri sull’aiutarti, come designer, a creare rapidamente un sito WordPress e consegnarlo a qualcun altro, è difficile battere Kinsta.

Leggi la recensione completa di Kinsta

Il meglio per le aziende ad alta crescita: WP Engine

wpengine

Prezzo del piano entry-level: $ 35 al mese

Tempo di risposta: 650 ms

uptime: 100%

Visualizza i piani del motore WP

WP Engine è nato come la prima delle principali società di hosting WordPress e, non a caso, conserva una buona reputazione agli occhi dei primi ingegneri che l’hanno adottato. La società si è allontanata dall’utente entry-level come obiettivo, cosa che è la prova delle sue offerte di prezzo entry-level relativamente elevate. Si espandono abbastanza rapidamente, con il livello successivo a $ 115 al mese e il livello superiore costa $ 290 al mese ed è costruito per chi ha requisiti di traffico elevati.

Questi rappresentano degli ottimi affari se stai cercando di aumentare rapidamente fino a centinaia di migliaia di visitatori al mese. Tutti i pacchetti con WP Engine includono hosting su più siti e la società dispone di data center globali disponibili. Per le persone che iniziano, tuttavia, il prezzo può essere un po ‘alto.

L’assistenza clienti presso WP Engine non è eccezionale, soprattutto al livello più basso. L’azienda offre supporto telefonico 24/7 solo ai due livelli superiori. Sono una società americana che è stata nel mercato dell’hosting di WordPress per molto tempo, tuttavia, e questo può significare molto per i clienti che apprezzano l’esperienza. La garanzia di rimborso di 60 giorni di WP Engine è anche una valida alternativa per coloro che vogliono avviare progetti senza correre molti rischi.

Leggi la recensione completa del motore WP

Ideale per i designer: volano

volano

Prezzo del piano entry-level: $ 23 al mese

Tempo di risposta: 700 ms

uptime: 99%

Visualizza i piani del volano

Flywheel è tra le nuove classi di società di hosting WordPress che pongono l’accento sull’essere accessibili e amichevoli. In questo caso, si concentrano sulla fornitura di una piattaforma per designer e agenzie di marketing. Il lato dell’hosting gestito dell’azienda è interamente il loro problema e vogliono che tu sia in grado di impegnare tutte le tue energie nella progettazione di grandi siti.

Il prezzo è leggermente migliore rispetto a concorrenti simili nella stessa classe. La struttura a più livelli dei prezzi segue uno schema simile alle più grandi società di web hosting come WP Engine, e Flywheel offre anche:

  • Un certificato SSL gratuito
  • Migrazione del sito gratuita
  • Siti di stadiazione
  • Accesso a una serie di temi
  • Il supporto di tecnici esperti in PHP 7 e WordPress
  • Numerose risorse di apprendimento per i loro clienti

I tempi di risposta tendono ad essere un po ‘più lenti rispetto ad alcuni dei grandi player, ma 700 ms è ancora migliore del minimo consigliato di 1.000 ms. Un grande vantaggio, tuttavia, è che la società si impegna esclusivamente a fornire piani di hosting WordPress gestiti. Questo è tutto. Non offrono nient’altro.

Come altri concorrenti che prendono di mira agenzie e impiegano siti di gestione temporanea, trasferire un account di hosting a un cliente è un gioco da ragazzi. Se ti vedi come la maggior parte di un designer, un marketer o come parte di un’agenzia, questa è la piattaforma di hosting che vorrai guardare prima nella tua ricerca. È il più vicino possibile a una soluzione di hosting WordPress con un clic.

Leggi la recensione completa del volano

Il meglio per WooCommerce: LiquidWeb

Liquidweb

Prezzo del piano entry-level: $ 29 al mese per WordPress e $ 39 al mese per WooCommerce

Tempo di risposta: 152 ms

uptime: 100%

Visualizza i piani WordPress di LiquidWeb

WooCommerce è un plug-in per WordPress che consente agli utenti di creare siti Web di e-commerce con funzionalità complete. Date le potenziali sfide nel mettere in piedi un sito del genere, è bene avere un team di supporto gestito lì per assisterti nell’elaborare le cose. Liquid Web ha anche la reputazione di essere una soluzione di hosting favorevole agli sviluppatori. Se sei preoccupato di avere accesso ai dettagli di un sito Web WordPress, Liquid Web è un’opzione di hosting molto interessante.

Se stai affrontando un progetto come questo, probabilmente lo stai facendo con il supporto di qualcuno che sa programmare. Saranno felici di sapere che LiquidWeb fornisce anche l’accesso a:

  • Server VPS
  • Cloud hosting
  • Server dedicati
  • Cluster di server

Liquid Web è, in un certo senso, l’antitesi di ciò che aziende come Flywheel e Kinsta stanno cercando di essere. Invece di rendere tutto estremamente semplice per i progettisti, offrono velocità, potenza e accesso di basso livello. Puoi sporcarti le mani con cose come:

  • Una shell SSH
  • Un certificato SSL gratuito in bundle
  • Controllo versione Git
  • Accesso diretto al database MySQL che guida WordPress

Allo stesso tempo, c’è un sacco di automazione e supporto. Ad esempio, i plug-in e il core di WordPress sono entrambi regolarmente aggiornati. Anche la manutenzione del sito è inclusa. È disponibile una dashboard per semplificare la gestione del sito e per consentire agli utenti di accedere all’analisi dei loro siti.

Se stai cercando di fare sul serio con il motore WP e l’e-commerce, Liquid Web ha molto da offrire. Chiunque gestisca una piccola impresa con un negozio online dovrebbe iniziare la propria ricerca su Liquid Web.

Leggi la recensione completa di Liquid Web

Migliore per economico e veloce: hosting A2

A2Hosting

Prezzo del piano entry-level: $ 3,92 al mese

Tempo di risposta: 1730 ms

uptime: 99%

Visualizza i piani di hosting A2

A2 Hosting offre un pacchetto economico che non ha limiti al trasferimento dei dati o ai visitatori. La memoria fisica anche per i piani meno economici è dolorosamente bassa, sebbene, tra 512 MB e 2 GB, i numeri in cui altri provider di hosting WordPress sono in calo da quasi un decennio. Oltre all’assistenza DNS gestita e alla migrazione del sito, non c’è nemmeno molto supporto gratuito disponibile per lavorare direttamente con il tuo sito.

L’azienda vende domini e fornisce anche hosting VPS e server dedicati. Il tuo percorso di upgrade, tuttavia, è interamente tuo da affrontare, qualcosa di prevedibile per il prezzo.

I loro server non saranno mai accusati di essere velocissimi, ma non sono orribili per il prezzo. L’hosting di posta elettronica è incluso e le persone che desiderano accedere ai propri server come amministratori possono utilizzare cPanel. Puoi anche utilizzare un CMS diverso da WordPress sul tuo sito. Offrono anche la possibilità di scegliere tra data center negli Stati Uniti, in Europa e in Asia. Anche tenendo conto di questo fatto, non aspettarti grandi tempi di caricamento della pagina.

Se hai a che fare con un codice WordPress precedente, A2 Hosting include almeno un’opzione interessante. Ti consentono di scegliere le versioni di PHP che vanno dalla 5.5. Avrai anche il supporto per MySQL, Node.JS, SSH GIT, Python e Ruby. Se sei un po ‘competente come sviluppatore, c’è molto da offrire per un pacchetto di hosting del sito WordPress che è così economico.

Non raccomanderemmo questo pacchetto a chiunque non abbia un po ‘di esperto di tecnologia. Progettisti, operatori di marketing e agenzie dovrebbero essere cauti a meno che non abbiano un programmatore con cui si sentono a proprio agio nel lavorare.

Leggi la recensione completa di hosting A2

Ideale per le opzioni di hosting cloud di massimo livello: Cloudways

CloudWays

Prezzo del piano entry-level: Un po ‘poco chiaro

Tempo di risposta: 580 ms

uptime: 100%

Visualizza piani Cloudways

Attivare la tecnologia di web hosting di massimo livello può essere una sfida per le persone che non hanno background di sviluppo o programmazione. Cloudways è un servizio di web hosting che mira a fornire ai propri clienti un facile accesso a tecnologie come:

  • AWS
  • Google Cloud
  • Oceano digitale

Tutto ciò è supportato dal livello di supporto tecnico, amministrativo e per i clienti necessario per aiutare i progettisti, le agenzie e altri non sviluppatori a mettere a punto tanta potenza di elaborazione. Ottieni un moderno stack software che utilizza:

  • L’ambiente leggero Nginx
  • MariaDB

Gli utenti che desiderano attenersi al vecchio ecosistema WordPress di Apache e MySQL saranno anche lieti di qui Cloudways offre piani di hosting che soddisfano anche le loro esigenze.

Un grande svantaggio di Cloudways è che la società non fa un ottimo lavoro nel tracciare una linea che va direttamente dalla sua struttura dei prezzi a uno specifico piano di hosting di siti Web WordPress. Questo diventa ancora più complicato quando ti rendi conto che alcune opzioni, come l’utilizzo di AWS, seguono la struttura di misurazione del provider cloud. Amazon, ad esempio, utilizza un metodo di fatturazione delle ore CPU che può rendere i prezzi variabili e imprevedibili.

Con i modi Cloud, ottieni una configurazione di web hosting WordPress che sfrutta le moderne tecnologie di cloud computing per fornire sia velocità che stabilità. Se stai cercando il miglior hosting disponibile per il motore WP sul cloud, è difficile battere Cloudways. La struttura dei prezzi imprevedibile può tuttavia scoraggiare molte persone.

Leggi la recensione completa di Cloudways

Ideale per principianti: Bluehost

bluehost

Prezzo del piano entry-level: $ 7,99 al mese

Tempo di risposta: 410 ms

uptime: 99,99%

Visualizza i piani Bluehost

Bluehost è un vecchio standby nel settore per molti che hanno eseguito almeno un account di hosting blog WordPress. Offrono un nome di dominio gratuito per il primo anno e, naturalmente, ciò significa anche che vendono domini. Puoi anche ottenere un certificato SSL gratuito attraverso di loro. Questo è un vantaggio per le persone che vogliono mantenere tutte le loro cose su un singolo account di hosting.

Nella fascia bassa, hai 50 GB di spazio di archiviazione SSD. Per quasi il doppio del prezzo, tuttavia, puoi andare a uno dei loro piani di hosting di fascia alta e ottenere spazio di archiviazione illimitato e siti Web illimitati su un singolo account. Avrai anche accesso a una rete di distribuzione di contenuti per aiutarti a servire file statici, come immagini, pagine PDF e HTML. Bluehost è anche una delle sole tre società di hosting che sono state consigliate come partner da WordPress.org.

Se stai cercando un’opzione entry-level che offra un sacco di soldi per il tuo dollaro, Bluehost è un’ottima scelta. Otterrai una solida velocità e disponibilità e il tuo sito sarà sicuro e aggiornato regolarmente. È una scelta particolarmente buona se stai cercando di fare cose come nomi di domini di parchi o produrre più siti di marketing.

Leggi la recensione completa di Bluehost

Il meglio per il cloud housting economico: HostGator WordPress Cloud

hostgator

Prezzo del piano base: $ 5,95 al mese

Tempo di risposta: 1400 ms

uptime: 100%

Visualizza i piani di HostGator

HostGator è uno standby di web hosting che esiste dal 2002 ed è considerato affidabile da molti utenti. Il cloud che offre ai fornitori prezzi semplici e piani possono essere facilmente ampliati man mano che cresce una piccola impresa. I tempi di risposta sono scadenti, ma i tempi di attività sono eccellenti.

Se stai cercando un piano di hosting semplice e noioso a un prezzo equo, HostGator farà benissimo il lavoro. Hostgator utilizza il cPanel collaudato come dashboard. Non è un ottimo ambiente per persone senza background di sviluppo, ma è una buona installazione se hai qualcuno esperto nei vecchi pannelli di controllo utilizzati dalla maggior parte dei provider di hosting di siti Web più vecchi. Non otterrai un pacchetto di hosting WordPress incredibilmente veloce, ma farà il lavoro.

Leggi la recensione completa di HostGator

Ideale per le imprese gestite: Pagely

pagely

Prezzo del piano base: $ 199 al mese

Tempo di risposta: 1400 ms

uptime: 100%

Visualizza piani Pagely

Se quel prezzo di $ 199 al mese per la configurazione più economica di Pagely ti dà una pausa, probabilmente non sei il loro cliente target. Pagely si occupa di fornire i migliori VPS per WordPress ai clienti di livello aziendale. Le loro offerte vanno a migliaia al mese e offrono la misurazione della larghezza di banda a partire da centinaia di GB.

La configurazione è pensata per essere altamente sicura e gestita a fondo. Il team di supporto è pronto ad aiutare i clienti 24/7.

Se stai cercando una soluzione di fascia alta che ti dia accesso all’architettura cloud AWS, Pagely è una scelta superba. Non sono i migliori amici di startup e piccole imprese, ma sono sicuramente un’azienda che vorresti tenere a mente man mano che le tue esigenze crescono. Alla fine, puoi raggiungere una quantità di traffico in cui è più conveniente acquistare il pacchetto “economico” di Pagely piuttosto che continuare ad aumentare con i pacchetti di fascia alta di altri fornitori.

Leggi la recensione completa di Pagely

Migliore per Dirt Cheap: EasyWP di NameCheap

namecheap 2019-giugno

Prezzo del piano entry-level: 3,88 USD al mese

Tempo di risposta: 350 ms

uptime: 99,9%

Visualizza i piani Namecheap

Quando economico non è abbastanza buono per te, c’è NameCheap. Ottieni un nome di dominio gratuito e assistenza gratuita con la migrazione del sito, e non è niente. Offrono pacchetti di hosting condiviso che offrono le prestazioni previste.

L’uptime è in realtà abbastanza decente per un’azienda che non si comporta sempre bene nelle recensioni di hosting di WordPress, così come la reattività. Non avrai molta assistenza per sostanzialmente quattro dollari, ma potresti fare di peggio in questo segmento di prezzo. Se non sei felice, puoi anche rilassarti sapendo che offrono anche una garanzia di rimborso di 30 giorni.

Leggi la recensione completa di NameCheap

Ideale per i proprietari di domini: GoDaddy WordPress

vai papà

Prezzo del piano entry-level: $ 9,99 al mese

Tempo di risposta: 800 ms

uptime: 99,8%

Visualizza i piani GoDaddy

GoDaddy ha scavato un enorme segmento del mercato dei nomi di dominio anni fa. Non sorprende che le sue offerte includano l’hosting di blog WordPress. Hanno molte soluzioni drag-and-drop, e questo può essere avvincente per le persone che hanno già domini con loro.

La compagnia non è davvero la più economica o la più veloce. Non sono davvero di prima classe in nulla. Se hai un numero di domini con loro, tuttavia, mantenere tutto il tuo lavoro su un account di hosting ha le sue virtù.

Leggi la recensione completa di GoDaddy

Funzionalità di hosting di WordPress da considerare prima dell’acquisto

Noterai alcuni temi che si sviluppano con i diversi provider di hosting. Alcune aziende sono rivolte a persone che necessitano di potenza e velocità, mentre altre stanno cercando di vendere servizi a buon mercato. altri si rivolgono a segmenti particolari, come quelli che si rivolgono ad agenzie e designer offrendo:

  • Siti Web di gestione temporanea
  • Pubblicazione con un clic
  • Assistenza gratuita per la migrazione
  • Domini gratuiti e certificati SSL

Se sei preoccupato di avere il livello di controllo di uno sviluppatore su un sito Web, ti consigliamo di preoccuparti di cose come l’accesso SSH e FTP, la disponibilità di pannelli di controllo tradizionali come Plesk e cPanel, i controlli della versione Git e l’accesso al sottostante Banca dati.

Anche i plug-in preinstallati sono un grosso problema. I componenti aggiuntivi di WordPress non sono mai facili da gestire da soli. Potresti avere qualcosa che ha funzionato magnificamente in PHP 5.1 ma ora utilizza il codice che è stato deprecato nella versione 7.3. La preinstallazione e l’aggiornamento periodico automatico dei plug-in è il modo più semplice per evitare questo tipo di conflitti.

Il prezzo non è tutto, ma è importante. Ancora più importante, essere in grado di attaccare un dito nell’acqua e vedere com’è l’esperienza è una buona idea. Tieni d’occhio le garanzie di rimborso.

È anche utile comprendere alcuni concetti di base. Diamo un’occhiata ad alcuni di quelli.

Che cos’è l’hosting condiviso di WordPress?

L’hosting condiviso è ampiamente considerato la fascia bassa assoluta dei piani di hosting. Un sistema di hosting condiviso è una singola istanza su un server che fornisce hosting a tutti i siti Web attraverso un singolo sistema operativo. Ciò significa che stai condividendo lo spazio di memoria e i cicli della CPU con i siti Web di altre persone.

Più preoccupante, stai anche condividendo lo spazio del file system con gli altri. Ciò rende l’intera configurazione più vulnerabile. Non mettere assolutamente un sito di e-commerce o qualsiasi cosa che raccolga dati sensibili dell’utente su una configurazione di hosting condiviso. Questo approccio dovrebbe essere utilizzato solo per i siti Web minimi che devono essere proposti al prezzo più basso possibile. Se vuoi pubblicare un blog WordPress sui treni, impazzisci con l’hosting condiviso.

Anche le opzioni condivise sono spesso limitate. Potresti non essere in grado di installare i tuoi plugin o temi. La maggior parte non ti darà accesso a livello SSH, quindi gli sviluppatori possono probabilmente dimenticarsene. La personalizzazione è limitata ed è spesso difficile scalare un pacchetto di hosting in un ambiente condiviso.

Probabilmente rimarrai bloccato durante la migrazione quando hai raggiunto i limiti del tuo host. Peggio ancora, potresti scoprire i limiti del tuo host anche in una giornata lenta per il tuo sito. Ricorda, le tue risorse sono risorse di tutti. Ci vuole solo un altro utente che viene sbattuto per causare il rallentamento o addirittura l’arresto anomalo di tutti gli altri siti su un host condiviso.

Che cos’è WordPress Cloud Hosting?

Costruzione di affari, grattacielo che osserva in su

L’hosting cloud è progettato per utilizzare server farm di grandi dimensioni per indirizzare tonnellate di risorse verso attività. Questo lo rende un amante della folla dell’apprendimento automatico ed è anche molto popolare tra le aziende che forniscono SaaS (Software-as-a-Service). In sostanza, WordPress è solo un’altra opzione per SaaS.

La cosa fantastica dell’hosting cloud è che puoi aumentare o diminuire rapidamente le risorse. Questo può essere un vero fattore di differenza per le aziende che hanno esigenze stagionali. Se ti aspetti un traffico intenso durante la stagione dello shopping natalizio, una soluzione di cloud hosting ti garantirà le risorse necessarie per gestire il carico. Allo stesso modo, puoi ottenere un aumento di velocità quasi istantaneamente semplicemente aggiornando il tuo account.

Il principale svantaggio del cloud hosting è la misurazione dei prezzi. AWS, in particolare, è noto per le bollette imprevedibili. È una buona idea chiedere prezzi prevedibili prima di registrarti. Un singolo attacco di negazione del servizio non rilevato, ad esempio, potrebbe lasciarti in sospeso con un conto enorme.

Che cos’è l’hosting VPS di WordPress?

VPS sta per un server privato virtuale. Un VPS si comporta essenzialmente come se fosse una macchina indipendente, ma in realtà è partizionato su una macchina più grande.

A prima vista, può sembrare un hosting condiviso, ma non lo è. La distinzione è che su un VPS viene ricavata una sezione di memoria, memoria e potenza della CPU per la tua macchina virtuale. Ha il proprio sistema operativo e file system e questi non interagiscono con gli account di nessun altro. Ciò significa che il tuo account di hosting è molto più sicuro e stabile sul peggior VPS che sul miglior account condiviso.

VPS è una buona scelta se non hai i soldi per una fattura più grande. Non è così buono come avere una macchina di hosting dedicata, ma noterai raramente la differenza a meno che non vieni bombardato da centinaia di richieste al secondo.

Che cos’è l’hosting gestito WordPress?

Gestito l’hosting di un grosso problema per chiunque non abbia molta esperienza di sviluppo. Anche agli sviluppatori piace avere gestito gli account perché significa che hanno qualcuno in azienda che è pronto a salvarli in caso di problemi. Se stai operando con un account non gestito, non stai meglio che se avessi un server web nel tuo ufficio.

Una cosa importante da tenere a mente con gli account di hosting gestito è che la qualità del team di supporto è molto importante. Un sacco di aziende diranno che offrono supporto gestito, ma non sarà di aiuto se impiegherai 40 minuti per ottenere una risposta da un essere umano mentre un virus viene segnalato sul tuo server da Google.

In generale, le aziende che si considerano per i non tecnici del mondo fanno un lavoro migliore con l’hosting WordPress gestito. I designer e le agenzie non tollereranno a lungo la mancanza di supporto. Stanno solo per raccogliere quote e andare in un’altra compagnia.

L’hosting gratuito di WordPress è reale?

Sono disponibili opzioni gratuite? Sì. Non sono i figli illegittimi di Bigfoot e del mostro di Loch Ness.

Sono buoni, però? No.

Torna indietro e leggi la sezione sull’hosting condiviso. Ora tieni in mente tutte le idee di quella sezione e immagina che ogni cosa possibile funzioni in modo peggiore.

Non ci sarà un team di supporto gestito in attesa di aiutarti. In effetti, sarai fortunato a ricevere aiuto da un chatbot basato su AI. Sì, passa una brutta giornata con l’hosting gratuito e ti augurerai i giorni in cui potresti parlare con un madrelingua inglese in un call center dall’altra parte del pianeta.

L’hosting gratuito di WordPress è solo un duro no. Neanche una volta. Il tuo codice non ti ha fatto abbastanza male da meritarlo.

Una nota sulla velocità

velocità, monaco di baviera, luci

Anche la velocità conta molto. Per essere abbondantemente chiari, caricare i tempi per i siti Web in tutto il mondo sono terribili. I principali rivenditori e marchi automobilistici hanno siti che richiedono dai 9 agli 11 secondi per caricare. La maggior parte delle linee guida per le prestazioni suggeriscono che gli utenti iniziano ad abbandonare i siti Web dopo solo tre secondi. Solo i contenuti killer tengono le persone in giro per 10 secondi.

Osservando le velocità che abbiamo elencato, 1.000 millisecondi (ms) vengono convertiti in un secondo intero. Alla prima recensione, potresti pensare: “Fantastico, tutte queste velocità sono inferiori a tre secondi. Sono pronto! Dammi il più economico! ”

Ecco il problema: i tempi di risposta indicano solo quanto tempo impiegano un browser e un server per elaborare quella che viene chiamata la richiesta HELO. Ciò consente semplicemente a Chrome, Firefox, Edge, Opera o Safari di sapere che è presente una risorsa specificamente richiesta e che verrà pubblicata. In altre parole, è quanto tempo impiega il server a sollevare il telefono e dire “Ciao, hai raggiunto un sito WordPress in esecuzione su uno stack LAMP”.

Quando aggiungi WordPress alla pila, aggiungi tempo di elaborazione. Il codice PHP per il motore WP impiega alcuni millisecondi per elaborare ogni attività. Inserisci alcuni plug-in e un tema per renderlo ancora più lento. Se nella pagina è in esecuzione JavaScript, ad esempio da un pacchetto di analisi off-site, ora stai aggiungendo secondi completi.

Improvvisamente, la differenza tra un tempo di caricamento di 200 ms e un tempo di caricamento di 1.400 ms sembra rilevante. Soprattutto se stai eseguendo una configurazione pesante, quel secondo in più potrebbe essere la differenza tra i visitatori che vedono i tuoi contenuti o se ne vanno.

conclusioni

Trovare un host WordPress è un atto di bilanciamento. Ovviamente vuoi ottenere il maggior supporto, velocità e funzionalità che puoi per il tuo dollaro. Questo, ovviamente, sarà limitato da quanti dollari puoi permetterti di sborsare in un determinato mese.

In generale, dovresti guardare opzioni come:

  • VPS
  • Server dedicati
  • Hosting WordPress dedicato
  • Host basati su cloud

Nessuna di queste è una soluzione perfetta, ma in genere superano qualsiasi cosa tu veda nei settori liberi o condivisi.

Dovresti anche fare un inventario delle tue esigenze. Uno sviluppatore interno che mantiene attivo e funzionante un singolo sito Web avrà esigenze molto diverse rispetto a un designer di un’agenzia. Lo sviluppatore vuole avere una singola configurazione su cui avranno molto controllo, ottenendo cose come SSH, FTP, MySQL e Git. Il progettista, d’altra parte, può trarre immensamente beneficio da una configurazione che consente loro di consegnare un account a un cliente in blocco, magazzino e barile entro pochi mesi.

Con una breve autovalutazione, tuttavia, è possibile stabilire rapidamente le proprie esigenze. Crea una lista di controllo scritta e rivedi il contenuto di questo articolo. Assicurati di includere anche l’elemento pubblicitario del budget temuto. Confrontando la tua lista di controllo con i punti di forza e di debolezza di ciascuna società di hosting, scoprirai abbastanza velocemente quale una o due sono più adatte alle tue esigenze.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Adblock
    detector