Bluehost vs GoDaddy 2020: confronta prezzi, funzionalità e altro

Bluehost vs GoDaddy: due host di marca che fanno pubblicità pesantemente al grande pubblico. Entrambi sono buoni? Pensiamo che entrambi possano essere un buon punto di partenza per i principianti o per chi desidera l’hosting più economico. Se hai un sacco di domini su GoDaddy e stai lavorando con un sito Web per principianti, può andare bene attenersi a loro. Se stai cercando un web hosting per principianti, Bluehost è più specializzato su questo fronte. Ad ogni modo, raccomandiamo SiteGround su entrambi.

PREZZI  |  VALORESUPPORTO  |  UPTIME  |  VELOCITÀ  |  CARATTERISTICHE  |  CONCLUSIONE  


Bluehost è una delle società di hosting più popolari in tutto il mondo, ma è giusto per te? Con il riconoscimento del nome e un supporto clienti migliorato, è una scelta solida per i principianti.

4.5

recensore

4.6

Utenti (12 voti)

VS

GoDaddy non ha bisogno di presentazioni: è probabilmente l’host e il provider di nomi di dominio più conosciuti al mondo. Detto questo, è un po ‘come il McDonald’s di hosting – economico, di massa, ma non eccezionalmente buono. Rispetto a qualsiasi altro host, di solito vince l’altro host. Detto questo, se sei un fedele domainer GoDaddy, può valere la pena attenersi a loro per piccoli progetti e supporto telefonico eccezionale.

3.4

recensore

4.1

Utenti (26 voti)

Prezzi

Punteggio: 4.5

Bluehost ha alcuni dei prezzi entry level più convenienti, con l’hosting condiviso il più popolare a prezzi stracciati. Abbiamo dedotto mezzo punto per i prezzi a causa del termine di 3 anni richiesto per l’offerta migliore, ma nel complesso è economico quanto si ottiene:

SharedWordPressVPS
Prezzo di vendita$ 2.95 / mo$ 19.95 / mo$ 18.99 / mo
Prezzo normale$ 7.99 / mo$ 29.99 / mo$ 29.99 / mo
Ideale perprincipiantiWordPressLe aziende

Visualizza i prezzi

Punteggio: 5.0

Il prezzo di GoDaddy è molto basso e ottimo per i principianti. Con le promozioni che offrono hosting economico a soli $ 1 / mese, l’hosting è praticamente gratuito. Una cosa a cui prestare attenzione, tuttavia, sono i tassi di rinnovo. Dopo che il tuo primo periodo è scaduto, l’hosting economico salta fino a $ 8,99 al mese, quindi fai attenzione al lock-in.

EconomyDeluxeUltimate
Prezzo di vendita$ 1.00 / mo$ 7.99 / mo$ 12.99 / mo
Prezzo normale$ 8.99 / mo$ 11.99 / mo$ 16.99 / mo
Ideale perprincipiantiPiccola impresaSiti ad alto traffico

Visualizza i prezzi

Valore

Punteggio: 4.5

A nostro avviso, Bluehost è un valore eccezionale. Con un prezzo a partire da soli $ 2,95 / mese (prezzo promozionale), ottieni comunque il supporto di un’azienda molto grande con il supporto clienti atteso e la qualità del servizio. Alcune delle principali funzionalità incluse nel prezzo di partenza che si aggiungono al valore sono la larghezza di banda senza limiti, un certificato SSL gratuito e 50 SSD in memoria.

Pensiamo che l’hosting condiviso Plus sia un affare migliore illimitato siti Web inclusi, spazio di archiviazione illimitato e domini illimitati. Passando ad altri piani, vedrai un ottimo valore complessivo per i soldi che stai spendendo. Sinceramente non otterrai funzionalità super premium, ma il valore sarà molto alto. 

Punteggio: 4.0

Il valore di GoDaddy è abbastanza buono per quello che ottieni. Stai pagando prezzi scontati per un host del mercato di massa. Ad esempio, ciò che ottieni con il piano Economy (in vendita ora per $ 1 / mese) è 1 sito Web, larghezza di banda illimitata e 100 GB di spazio di archiviazione e un dominio gratuito. Anche quando il prezzo passa a un prezzo pieno di $ 8,99 / mese, rimane comunque un valore decente. Detto questo, ti consigliamo di andare Deluxe poiché ottieni siti Web e spazio di archiviazione illimitati (entro limiti ragionevoli).

Tutti i piani includono il supporto 24 ore su 24, 7 giorni su 7, indispensabile, nonché il monitoraggio della sicurezza e la protezione DDoS.

Due grandi problemi con questi piani di hosting condiviso GoDaddy: nessun certificato SSL gratuito, che sta diventando lo standard del settore, oltre a un limite di 1 GB per i database. Se stai utilizzando WordPress e hai foto di alta qualità, puoi superare rapidamente questo limite del database. Per questi due motivi, stiamo ancorando GoDaddy per intero.

Servizio Clienti

Punteggio: 3,5

L’assistenza clienti Bluehost è un miscuglio. Alcuni revisori recenti non hanno mai avuto problemi, altri hanno storie di attesa a lungo e di supporto scadente.

Con il supporto 24 ore su 24, 7 giorni su 7, sia via telefono che live chat, puoi sempre conoscerli. A differenza di altri, più premium, il supporto tuttavia non è possibile ottenere la tecnologia più alta né il servizio più veloce.

Più dettagli

Punteggio: 4.0

GoDaddy è orgoglioso del suo supporto telefonico 24 ore su 24, 7 giorni su 7, che ha perfettamente senso per la loro base di clienti sul mercato di massa. Uno dei punti deboli era il fatto che il telefono era l’unico modo per conoscerli. Da allora l’hanno cambiato e ora offrono il supporto chat, che molti nerd di Internet preferiscono.

L’assistenza telefonica di solito è di qualità superiore in quanto si rincorrono e possono rispondere più rapidamente alle tue domande. Ho trovato che il supporto per la chat si collega rapidamente, ma devi saltare attraverso alcuni cerchi incluso l’inserimento del numero pin e l’attesa della loro risposta. La qualità del supporto è di solito risposte rapide, a differenza di SiteGround, dove forniscono soluzioni complete. Nel complesso, un buon supporto, ma non perfetto. 

Più dettagli

Uptime di hosting

Punteggio: 4.5

I rapporti sul Web mostrano che l’uptime di Bluehost è abbastanza forte dal 99,99% al 100%.

Tuttavia, è difficile scoprire se offrono garanzie di uptime specifiche come HostGator (società consociata). Loro pagina dell’accordo di uptime del server promette solo vaghe promesse di meno di 15 minuti di inattività prima di essere riparate. 

La loro pagina di hosting condiviso non fa alcun riferimento a una specifica promessa di uptime. Quindi, anche con ottimi rapporti sui tempi di attività complessivi con tempi di inattività minimi, li stiamo agganciando di mezzo punto a causa della mancanza di trasparenza su questo problema.

Punteggio: 3,5

Il tempo di attività di GoDaddy è ragionevolmente buono, spesso al 99,95% o superiore. Le recensioni degli utenti sul Web sono contrastanti, ma in genere i tempi di attività / downtime non sono considerati un problema rilevante.

GoDaddy ha un garanzia di uptime del server (attenzione – gergo legale!) – ma copre solo 99.90% (manca un .09 lì) – il che significa che il tuo hosting può essere inattivo per 43 minuti al mese e lo considerano normale. Immagina il tuo sito Web inattivo durante un periodo di shopping cruciale per quasi un’ora! Inoltre, GoDaddy ti dà solo 5% di credito indietro – che può essere solo un centesimo. Pensiamo che dovrebbero avere standard più elevati e accreditare un mese intero.

Velocità

Punteggio: 3,5

Bluehost ha fatto significativi progressi di velocità negli ultimi anni. C’erano decine di lamentele da parte degli utenti, ma hanno aggiornato il loro hardware per prenderlo sul serio.

Tuttavia, devi solo passare a cinguettio per vedere tonnellate di lamentele. Ora molti problemi di velocità derivano dalla configurazione generale del tuo sito Web e non solo dall’hosting, quindi assicurati di tenerne conto. Bluehost ha anche tonnellate di clienti, quindi ci saranno sicuramente delle lamentele. 

Bluehost ha fatto le menzioni d’onore nel nostro post di confronto di web hosting più veloce. Controlla quel post se hai bisogno della massima velocità del sito.

Punteggio: 3,5

GoDaddy è al centro del pacchetto per quanto riguarda i test di velocità. Tentano di aumentare il tuo piano finale per ottenere più potenza e velocità di elaborazione, il che mi sfregia nel modo sbagliato. Anche i piani di economia hanno bisogno di velocità!

Su cinguettio GoDaddy riceve una discreta quantità di lamentele, ma onestamente si aspettava di più da un host così popolare.

GoDaddy non ha fatto la lista del nostro web hosting più veloce. Controlla quel post se vuoi andare con un vincitore.

Caratteristiche

Punteggio: 3,5

Bluehost ha tutte le funzionalità di base necessarie per iniziare e un modo molto conveniente per iniziare i blogger. Includono un SSL gratuito di Let’s Encrypt, che è un must, oltre a una larghezza di banda illimitata.

Tuttavia, quando si confronta con altre società come SiteGround e A2 Hosting, Bluehost manca di alcune funzionalità extra che sono molto utili. Una lamentela è il fatto che devi pagare per le migrazioni, il che è fastidioso.

Devi anche eseguire l’aggiornamento ad alcuni dei piani condivisi più costosi come Choice Plus e Pro per ottenere backup del sito, che sono fondamentali per ogni sito.

Vedi tutte le caratteristiche

Punteggio: 3,5

Non è un grande fan delle funzionalità di GoDaddy sui piani di base. La maggior parte delle persone sta iniziando i propri siti su WordPress in questi giorni e mentre GoDaddy ha l’hosting WordPress, di nuovo devi aggiornare per ottenere la messa in scena di WordPress, ad esempio. Sui piani di hosting di economia GoDaddy, non ottieni un SSL gratuito, non ottieni backup e non eseguono migrazioni.

Mentre GoDaddy ha alcuni strumenti personalizzati che hanno creato, per un’azienda così grande mi aspetto che offrano più funzionalità di un host più piccolo e più scaltro come SiteGround – ma devono realizzare i loro profitti. Nel complesso, le funzionalità sono ok, non eccezionale.

Vedi tutte le caratteristiche

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map