Recensioni su Google Cloud Maggio 2020 – Prezzi e piani di hosting

Quanto è buono Google Cloud Hosting?


Recensioni di Google Cloud 3.3 / 5 Revisore {{reviewsOverall}} / 5 Utenti (5 voti) Pro

  1. Performance eccellente
  2. Fatture in incrementi di livello minuto
  3. Eccellente rete interna di data center
  4. Analisi dei Big Data di facile utilizzo con BigQuery

Contro

  1. Solo tre data center
  2. Meno opzioni software rispetto ad AWS
  3. Non per il principiante

Support3Speed3Features3.5Value4Transparency3

La nostra recensione ufficiale di Google Cloud Hosting

L’hosting di Google Cloud è più di un servizio IAAS: Infrastruttura come servizio. Google, il massiccio conglomerato della Silicon Valley che tutti abbiamo imparato ad amare e che conosciamo offre anche servizi di hosting.

A livello di base, Google chiama questo Google Sites. È stato a lungo utilizzato dai settori dell’istruzione e del governo per creare siti Web semplici e intranet ancora più semplici. Al momento, non stanno cercando di competere con altre piattaforme e provider di hosting Web. Invece, stanno provando la loro mano nel settore IAAS.

Le migliori funzionalità di Google Cloud Hosting

I due principali concorrenti di Google includono Amazon Web Services (AWS) e hosting RackSpace. Sono fortemente influenzati da Linux, in particolare dalla variante Google di Linux. Sì, Google ha una sua variante Linux.

Performance eccellente

La piattaforma Google Cloud ha prestazioni eccellenti. Per testare questo, abbiamo dovuto confrontare un minimo di due diversi servizi. Abbiamo utilizzato RackSpace nei nostri test poiché RackSpace tende a superare i suoi concorrenti in termini di prestazioni. In questo caso, Google Cloud ha sovraperformato RackSpace. Quando abbiamo testato Google Cloud contro RackSpace, siamo stati in grado di raggiungere i numeri di riferimento con un vCPU dalla piattaforma Google Cloud, mentre RackSpace ha impiegato due vCPU per raggiungere gli stessi numeri.

Fatture in incrementi di livello minuto

Google ha un calcolatore dei prezzi molto sofisticato e rende persino pubblici i loro algoritmi di calcolo, fino al semplice codice JSON. Con tutto questo algoritmo in corso, Google ti fatturerà con incrementi di livello minuto. Definiscono un mese come 720 minuti e, a fini di benchmarking, se hai trascorso l’intero mese di benchmarking, verrai addebitato per 720 minuti.

Quando acquisti il ​​loro pacchetto IAAS, i prezzi partono da $ 6092 all’anno e iniziano con il loro pacchetto di app Web a otto server.

Eccellente rete interna di data center

Questo non dovrebbe sorprendere, ma lo standard di rete di Google è di prim’ordine. Quando si configurano le macchine virtuali, è possibile creare facilmente e rapidamente reti private virtuali. Questo include subnet pubbliche e private per organizzare le macchine virtuali. Avrai anche accesso a firewall, gateway e router. Scoprirai che sono facili da configurare, se conosci la riga di comando di Linux. Navigare nella piattaforma Google Cloud non richiede un background nell’IT. Tuttavia, se vuoi ottenere il massimo dal servizio, è molto probabile che tu abbia una scommessa migliore.

Analisi dei Big Data di facile utilizzo con BigQuery

Il pubblico di destinazione per la piattaforma Google Cloud non è solo utenti esperti. Usano l’interfaccia della riga di comando per tenere il passo con altri concorrenti nel settore IAAS. Ciò include Microsoft Azure, Amazon Web Services, RackSpace Managed Cloud e IBM / SoftLayer, che sono tutti destinati a persone con esperienza di amministrazione IT, non solo utenti esperti.

Se rientri in questa categoria, la piattaforma Google Cloud semplifica l’esecuzione di attività quotidiane come l’assegnazione di indirizzi IP temporanei per riservare gli indirizzi IP.

Svantaggi di Google Cloud Hosting

Ci sono alcune cose che abbiamo scoperto che Google Cloud può fare di meglio. Ecco cosa abbiamo trovato.

Solo tre data center

Google Cloud ha solo tre data center – a livello globale. Ne hanno uno in Iowa negli Stati Uniti, uno in Belgio, Germania e uno a Taiwan. Indipendentemente dalla capacità di Google Cloud di eseguire i test di benchmarking, il tuo sito Web e i tuoi dati andranno veloci solo come il link più debole. Questa è la fisica di base. Se ho un lettore Blu-ray collegato a un televisore HD tramite un cavo RCA, non riceverò l’alta definizione. Forzando il video attraverso il cavo RCA, un cavo che non è in grado di gestire l’alta definizione lo farà in modo che il mio video non venga riprodotto in alta definizione. Il collegamento debole sarebbe il cavo RCA. Per ottenere l’HDTV da un lettore Blu-ray, devo avere un lettore Blu-ray, un cavo HDMI e un HDTV. Ogni collegamento deve essere in grado di gestire la larghezza di banda.

Lo stesso principio si applica a Internet. Quando Google Cloud ha solo tre data center, la stessa rete su cui si basa Internet può rallentare il tuo sito web. Chiunque sia il tuo collegamento più lento tra te e le tue risorse determina l’esperienza dell’utente.

Lo dirò per la piattaforma Google Cloud. Di recente hanno aperto un data center nella Carolina del Sud negli Stati Uniti.

Meno opzioni software rispetto ad AWS

Se dovessi fare un confronto fianco a fianco con Amazon Web Services e la piattaforma Google Cloud, scopriresti che la piattaforma Google Cloud è gravemente carente. Amazon Web Services offre molte più opzioni e pacchetti di servizi rispetto alla piattaforma Google Cloud.

Non per il principiante

La piattaforma Google Cloud non è per i principianti. Lo menziono qui perché è un potenziale negativo e allontanerà le persone, anche se Google lo ha fatto intenzionalmente. Per competere con i più grandi giocatori nel campo di gioco IAAS, otterresti il ​​miglior utilizzo dal servizio se hai un background nell’amministrazione IT.

Linea di fondo

Quando si confronta la piattaforma Google Cloud con tutti i suoi concorrenti, si posiziona esattamente allo stesso modo con Microsoft Azure. Se la macchina virtuale di mia scelta fosse basata sul kernel Linux, sceglierei sicuramente la piattaforma Google Cloud per la sua compatibilità. Allo stesso modo, sceglierei la piattaforma Microsoft Azure se Windows fosse la mia VM preferita. Entrambi sono servizi eccellenti e valutati fianco a fianco, la piattaforma Google Cloud supera Microsoft Azure.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map