GoDaddy Managed WordPress Recensioni Maggio 2020 – Prendi lo scoop!

GoDaddy Managed Hosting WordPress: ottimo per hosting WordPress economico?

GoDaddy era lo zimbello dei veri proprietari di siti Web: era una società di formaggio con stupide pubblicità del Super Bowl.


Non più.

GoDaddy ha intensificato il suo gioco – BIG TIME. È completamente impegnato in WordPress e ha persino iniziato a fare affari con società di servizi WordPress più piccole.

Questa è una buona notizia per te se sei su WordPress. E se non sei un programmatore esperto, se possiedi un sito WordPress, vuoi l’hosting WordPress. Fidati di noi.

Dovresti scegliere GoDaddy Managed WordPress Hosting rispetto ad altri eccellenti provider di hosting WordPress come SiteGround o A2 Hosting? Continua a leggere per scoprire se GoDaddy è la tua corrispondenza perfetta o un passaggio difficile.

Nota: a partire dal 2019 puoi ottenere GoDaddy Managed WordPress Hosting per soli $ 1 / mese con questo link (uno speciale coupon GoDaddy Managed Hosting WordPress). Si tratta di un AFFARE SCREAMING e non dovrebbe durare a lungo.

Recensioni di WordPress gestite da GoDaddy 3.6 / 5 Revisore {{reviewsOverall}} / 5 Utenti (3 voti) Pro

  1. Offrono prezzi bassi
  2. Offri larghezza di banda illimitata
  3. Eccellenti funzioni di sicurezza
  4. Ottimo servizio clienti

Contro

  1. Problema del pannello di hosting personalizzato
  2. Hanno sostenuto le restrizioni di Internet
  3. Limiti alle opzioni dei piani
  4. Restrizioni sui dati

Riepilogo Dal GoDaddy, fondata nel 1997 da Bob Parsons, la GoDaddy ha avuto interessanti scelte pubblicitarie. Da donne scarsamente vestite e di classe, sono state le portavoce di GoDaddy. Mentre ci sono state molte polemiche dai loro annunci, uno dei maggiori problemi per le persone era la mancanza di un pannello di controllo di cPanel. Hanno installato un’opzione per questo, ma quel cambiamento non sarebbe arrivato fino al 2013. Questo cambiamento si è verificato dopo che una quota del 65% nella società è stata venduta a KKR, Silver Lake Partners e Technology Crossover Ventures … nel 2011.
Negli ultimi anni, GoDaddy è diventata una scelta popolare per coloro che cercano un sito di web hosting per le loro piccole imprese e, in quest’area, GoDaddy eccelle. Le piccole imprese ottengono maggiore visibilità per la loro presenza online e i servizi e i prodotti offerti da GoDaddy sono adatti per la maggior parte delle persone che lavorano con un budget limitato. Offrono servizi che funzionano con Linux o Windows, consentendo ai loro clienti di scegliere quello giusto per loro. Negli ultimi anni hanno fatto passi da gigante per essere più amichevoli con i clienti e offrire ai loro clienti ciò che vogliono per aiutarli a raggiungere i loro obiettivi per avere successo. Per chi cerca un hosting WordPress gestito, GoDaddy è una scelta eccellente. Non importa se desideri aprire un blog o aggiungere un sito Web per un’azienda, è l’ideale utilizzare un sito di hosting WordPress gestito. In quella zona, GoDaddy eccelle. Aggiornano automaticamente le tue informazioni in modo da non doverlo fare e forniscono sicurezza per il tuo sito web. I loro piani iniziano a un prezzo competitivo e l’aggiornamento può sbloccare diverse funzionalità per aiutarti con le tue esigenze. Mentre GoDaddy ha avuto problemi con i propri clienti che vogliono controllare i propri siti Web, GoDaddy ha fatto passi da gigante dal cambio della guardia. Il loro nuovo CEO, Blake Irving, ha contribuito a creare un’azienda migliore per coloro che cercano un sito di hosting WordPress gestito. Support3.5Speed3.5Features3.5Value4Transparency3.5

La nostra recensione ufficiale di hosting WordPress gestito da GoDaddy

GoDaddy Managed WordPress è un grande cambiamento per GoDaddy.

Stanno cercando di prendere il controllo di alcuni dei servizi di hosting WordPress più mirati, come WP Engine, SiteGround e Pagely.

Ovviamente, GoDaddy è una delle società di hosting più famose e conosciute.

La popolarità dei loro spot ha portato molti clienti dal puro marchio. Il tuo imprenditore medio conosce solo un dominio e una società di hosting e questo è GoDaddy.

Ma molti professionisti sono stati frustrati con GoDaddy, e per buoni motivi, che vedremo di seguito.

Ma diamo un’occhiata alle loro opzioni di hosting WordPress:

godaddy screenshot di hosting gestito

Prima impressione: Wow.

Dove altro è possibile ottenere l’hosting di WordPress a $ 1 al mese (in sconto)? Da nessuna parte.

Ma vale il prezzo? Può essere.

Ecco la cosa. Se stai cercando di mantenere i costi molto bassi, ma vuoi anche semplificare un po ‘la gestione di WordPress, questa è una buona opzione.

Nota: a partire dal 2019 puoi ottenere GoDaddy Managed WordPress Hosting per soli $ 1 / mese con questo link (uno speciale coupon GoDaddy Managed Hosting WordPress). Si tratta di un AFFARE SCREAMING e non dovrebbe durare a lungo.

GoDaddy Managed WordPress Pro Hosting Pro

1) Hosting WordPress gestito molto economico

Questo è forse l’hosting WordPress più economico sul mercato in questo momento con questo speciale.

Ma devi sapere che ci sono diversi tipi di hosting WordPress.

Cosa significa hosting WordPress gestito? Dipende, è una zona grigia.

Alcuni host lo portano abbastanza lontano, come WP Engine, dove hanno le migliori tecnologie di supporto di WordPress al mondo. Altri, come SiteGround, offrono anche un supporto eccezionale a un buon prezzo.

Nel caso di GoDaddy qui, offrono l’hosting di WordPress diverso dall’hosting condiviso e specifico per WordPress.

Ma non aspettarti un supporto perfetto. Sicuramente puoi ottenere GoDaddy al telefono e sono utili, ma non si basano su WordPress come lo sono altre società di hosting.

Detto questo, se acquisti già i tuoi domini da GoDaddy e vuoi rimanere nell’ecosistema, questo hosting WordPress da loro è molto più adatto dell’hosting condiviso. Se stai usando WordPress e sei un amante di GoDaddy, questa è l’opzione migliore per te.

2) Larghezza di banda illimitata

La larghezza di banda è più o meno la quantità di traffico e visitatori del tuo sito. Alcuni host come WP Engine ti limitano a 25.000 visite al mese sul loro piano di avviamento, che penso sia troppo basso.

Per fortuna GoDaddy non limita la larghezza di banda, il che è fantastico.

Ora, potrebbero avere alcune strozzature o altre tattiche che schierano se improvvisamente ricevi un milione di visite perché eri presente sul carro armato di squali, ma per ora non dovrai preoccupartene.

3) Installazione semplice di hosting

In passato l’installazione e la gestione dell’hosting richiedevano un reparto IT e molte ore fatturabili.

Non più. Le società di web hosting hanno deciso e reso super facile per gli utenti impostare l’hosting da soli. GoDaddy ha una procedura dettagliata e una sequenza di onboarding per iniziare da solo, senza bisogno di costolette tecniche. Offrono anche supporto telefonico 24/7 in caso di problemi, che è probabilmente la parte più forte delle offerte di hosting di GoDaddy.

4) Pannello di controllo facile da usare

Alcune persone sono abituate a cPanel – scusa, non lo capirai qui.

Ma invece, ottieni un pannello di controllo abbastanza facile da usare, personalizzato da GoDaddy per il tuo piacere di hosting:

In realtà è piuttosto semplice e ha una buona esperienza utente, non mi dispiace affatto.

Ecco una panoramica di ciò che ho imparato in pochi minuti usando il pannello:

Punti salienti dall’alto:

  • Mi piace che tu abbia un collegamento diretto al pannello di amministrazione di WP del tuo sito, è sempre facile e risparmia pochi secondi (soprattutto se gestisci molti siti qui)
  • Plug-in con un clic e aggiornamenti dei temi – questo è super utile. Proprio da questo pannello di amministrazione è possibile aggiornare automaticamente tutto. Ad essere onesti, questo potrebbe non essere adatto agli utenti esperti, ma per i principianti con una semplice installazione, è la strada da percorrere.
  • Facile backup sono fantastici, non sai mai quando ne hai bisogno
  • Altro impostazioni sono piuttosto semplici, non li userete così spesso
  • Certificati SSL  – in realtà, lo salveremo per dopo ��

Scavando più a fondo nel aggiornamenti Prestazioni del sito Web la zona:

Questo è quello che ho trovato:

  • L’abilità di aggiorna il tuo tema con un clic da questo pannello di amministrazione è epico!
  • Il strumento di performance del sito web è in realtà piuttosto elegante, ti dà un rapporto molto veloce che è abbastanza utile. Puoi scavare in più aree se sei curioso. Rassicurazione che il mio sito web è andando alla grande con un punteggio di 96 mi dà un po ‘di umore per la giornata
  • Il l’esperienza utente è nel complesso piuttosto elegante e facile da usare

5) Ottimo servizio clienti

  • Mentre può sembrare arcaico per i siti di web hosting fornire un buon servizio clienti, GoDaddy offre un servizio clienti di qualità. Sono disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7, che molte aziende non forniscono ai propri clienti. Sono disponibili per telefono, il che aiuta i clienti a sentirsi a proprio agio con l’azienda. Questo è l’ideale per coloro che potrebbero non lavorare con un programma rigoroso. Inoltre, in caso di problemi, ottenere assistenza è solo una questione di risposta al telefono. Potresti parlare con una persona reale per aiutarti con qualsiasi domanda sul tuo sito web. È l’ideale per coloro che preferiscono un tocco personale.
  • Non solo il loro servizio clienti è eccellente, ma forniscono il 99,9 percento di uptime per i loro servizi di web hosting. Per coloro che hanno bisogno del loro sito Web per funzionare tutto il tempo, questo è il modo ideale per andare. Non dovrai preoccuparti che i servizi di hosting siano inattivi, ad eccezione della manutenzione programmata. La loro attenzione al servizio clienti e alla fornitura di prodotti di qualità è dovuta al cambiamento del CEO che si impegna a soddisfare. È l’ideale per coloro che hanno bisogno di un servizio di web hosting su cui fare affidamento e il loro servizio clienti dimostra che questa non è una decisione temporanea.

6) Garanzia di rimborso

Se ti iscrivi a GoDaddy Managed WordPress, verrai rimborsato se ritieni che i loro servizi non siano ciò di cui hai bisogno. La loro garanzia di rimborso è l’ideale per coloro che vogliono cercare qualcos’altro. Sarai rimborsato se annulli il tuo piano entro 30 giorni dalla registrazione.

7) Piani di sicurezza per siti Web economici

Ok, questo è sia un pro che un contro. È un professionista, perché si tratta di prezzi piuttosto buoni per la pulizia del malware, che può distruggere il tuo sito:

È un grande con perché i prezzi non si sommano. Ma dopo ulteriori indagini (andando su Checkout non Instant Checkout) ho trovato il prezzo corretto:

Va meglio, ma comunque – mi lascia l’amaro in bocca.

Qual è il grosso problema? Semplicemente non mi piace che abbiano provato a scivolare in 24 mesi sul mio – un modello scuro di sicuro.

Comunque – è un buon affare, ed è probabile che stiano usando Sucuri.net per questo dopo la loro acquisizione della società. Probabilmente lo comprerò più tardi.

Sul lato oscuro …

Cons. Hosting WordPress gestiti da GoDaddy

1) Pannello di hosting personalizzato

  • La gestione di un sito Web può richiedere molto tempo e più si spende su di esso, più si desidera fare. Il pannello di hosting è dove avvengono la maggior parte delle modifiche e GoDaddy ha il proprio pannello personalizzato che forniscono ai propri clienti. Mentre cPanel e Fantastico sono tra i più popolari, il pannello personalizzato di GoDaddy è più intenso. Potresti aver bisogno di una guida per far funzionare il loro pannello di controllo, che può richiedere più tempo ed energia. Non è troppo sofisticato per capire, ma può essere una seccatura.
  • Mentre il loro pannello personalizzato è stato demolito nel 2012, da allora sono passati allo standard industriale di cPanel. Tuttavia, uno dei maggiori svantaggi dell’utilizzo di cPanel su GoDaddy è che hai pagato un dollaro in più al mese. Sebbene non sia una spesa enorme, puoi trovare un sito di hosting diverso che include cPanel senza costi aggiuntivi. Dovresti determinare se hai davvero bisogno di cPanel, ma se puoi vivere senza di esso e vuoi affidarti a GoDaddy per lavorare sul tuo sito Web per te, non è un cattivo affare. Ci sono molte opzioni disponibili e, per utenti esperti, possono addebitare il costo aggiuntivo per uno standard del settore.

2) Hanno sostenuto le restrizioni di Internet

  • Nel gennaio 2011 sono state introdotte le bollette SOPA e PIPA per limitare l’accesso a Internet. Questa argomentazione ha suscitato maggiore attenzione negli ultimi anni, con la neutralità della rete che sta diventando un grosso problema. Sfortunatamente, GoDaddy è stato uno dei pochi a sostenere quelle fatture. Ciò ha portato a tumulti da parte di persone che hanno giudicato illegittime le bollette e hanno messo GoDaddy sul posto. Hanno perso molto rispetto da parte di coloro che pensano che Internet sia un luogo in cui le idee sono gratuite e dovrebbero essere tenute nascoste da troppe restrizioni.
  • Sebbene GoDaddy abbia annullato la loro decisione di sostenere le bollette, l’attenzione negativa che ha portato a loro ha creato alcuni problemi di fiducia. Non è stato fino a quando migliaia di clienti hanno deciso di lasciare GoDaddy e trasferito i loro nomi di dominio. Mentre la maggior parte dell’attenzione negativa è diminuita, mostrano ancora azioni contro l’etica e la privacy, il che non va bene per nessuna società di Internet. Hanno fatto passi da gigante per mantenere le cose private e lavorare su un’etica corretta, ma rimane la domanda se possano riconquistare la fiducia che hanno perso con migliaia di clienti.
  • Resta da vedere se hanno cambiato modo, ma ci sono indicazioni che potrebbero non cambiare. La loro pubblicità è sessista, ma hanno parlato di rendere i loro spot meno controversi. Dopo la più recente pubblicità del Super Bowl che è stata “la rabbia sentita in tutto il mondo”, potrebbero averne ancora di più da fare.

3) Limiti ai piani

  • Sebbene non sia un segreto che i siti di web hosting impongano restrizioni ai siti Web, GoDaddy è noto per le sue restrizioni. WordPress ha bisogno di un solo database per blog e siti Web, il che può limitarti a 25 siti Web totali. Anche se questo non è un crimine completo, il fatto che nascondano queste informazioni quando ti iscrivi può essere criminale. Sembrano che stai ottenendo tutto senza limiti, ma questo non è vero. È importante leggere la stampa fine, ma quando la stampa fine non è prontamente disponibile, come puoi leggerla?
  • L’unico modo per ottenere tutto senza limiti è se vai con il Piano finale. Il piano finale rende tutto illimitato, ma è ancora doloroso dover pagare un extra per le cose che dovresti già ottenere. Sono migliorati con il loro piano Deluxe, offrendo ai loro clienti spazio su disco illimitato. È importante capire cosa stai ricevendo e se vale il prezzo che stai pagando. Se hai appena iniziato, non vuoi pagare troppo per ottenere tutto il necessario per far funzionare il tuo sito Web nel miglior modo possibile.

5) Restrizioni ai dati

  • Le restrizioni sono importanti per la sicurezza, ma GoDaddy è un po ‘esagerato quando si tratta di restrizioni sui dati. Dovresti aspettarti di saltare attraverso molti cerchi e fare un sacco di passi se vuoi cambiare qualcosa. Generare automaticamente i contenuti e utilizzare i moduli Web sono di solito semplici compiti, ma GoDaddy richiede così tante informazioni per farlo. Potresti andare meglio con un altro sito di hosting web se non sei pronto a compilare un sacco di scartoffie. Mentre la sicurezza con GoDaddy è puntuale, potrebbe non valere la pena di provare a cambiare le cose per il tuo sito Web.
  • Una delle funzioni più frustranti di GoDaddy è il loro modulo di contatto Fast Secure. Sebbene sia facile da compilare, la parte più difficile è inviarlo a GoDaddy. Grazie alle loro restrizioni di sicurezza, il modulo viene generalmente archiviato come spam. Esistono tutorial su come archiviarlo correttamente, ma se non hai il tempo o l’inclinazione, potrebbe non valerne la pena. È sempre bello avere un’eccellente sicurezza, ma quando stai combattendo con il sito di hosting per inserire le tue informazioni, potresti essere meglio andare con qualcun altro.

6) Non utile come altri host WordPress gestiti

  • Mentre GodDaddy è veloce per aiutarti al telefono, non sono fantastici come usare altri host come SiteGround per il servizio clienti
  • Se c’è un problema, probabilmente non faranno molto per te
  • Ho avuto un problema con la migrazione del mio sito Web su GoDaddy usando il loro strumento – e hanno detto che il loro strumento era un’applicazione di “miglior sforzo”, e se non ha funzionato dipende da me farlo
  • Quindi non sono stati utili

7) Non offrono certificato SSL gratuito

Ok, questo è grande. Nel 2018, hai bisogno di un certificato SSL. Quello che fa è che ti permette di avere https: // nel tuo dominio anziché http: //.

Ne hai bisogno perché entrambi forniscono maggiore sicurezza ai tuoi visitatori, ed è un segnale di posizionamento positivo nella Ricerca Google (anche se piccolo).

Quindi la maggior parte degli host in questi giorni offre certificati Let’s Encrypt SSL gratuiti. Non GoDaddy.

Qui è dove si approfittano di te:

Non è fantastico. I certificati SSL sono lo standard in questi giorni e sono gratuiti tramite Let’s Encrypt. Non dovresti pagare $ 75 all’anno per uno. Ecco come GoDaddy sta recuperando i suoi soldi con $ 1 di hosting.

8) Rendono difficile partire

  • Mentre ogni azienda predica la fidelizzazione dei clienti, GoDaddy si impegna a tenerti con loro. GoDaddy non fornisce alcun aiuto se decidi di lasciarli per un’altra società. Mentre è diventato più facile con cPanel, il fatto che non facciano nulla per aiutare è uno svantaggio. Ecco perché è importante trovare un sito di web hosting che funzioni bene e non renda le cose troppo difficili. Anche quando stai provando a partire, continueranno a vendere i tuoi prodotti e creeranno ostacoli per cercare di farti rimanere.
  • Quando passi molto tempo a mettere insieme un sito Web e il sito di hosting non riesce a soddisfare le tue aspettative, dovresti essere in grado di andartene. Sebbene non sia un peccato per loro non aiutarti, rendono difficile muoversi quando è il momento di partire. Anche trasferire un nome di dominio può essere un’enorme sofferenza che potrebbe non valere la pena. A meno che tu non abbia davvero bisogno di andare avanti e ti impegni a procurarti un nuovo sito di hosting, o ne valga la pena, non dovresti aspettarti aiuto da GoDaddy.

Linea di fondo:

Sebbene GoDaddy disponga della migliore sicurezza e offra un’ampia gamma di prodotti e servizi, non è il sito di hosting più semplice con cui lavorare. Rendono alcuni compiti molto più difficili del necessario e non ti permettono di andartene facilmente. Fanno le cose difficili quando vogliono, e le loro restrizioni possono essere frustranti da aggirare. Se sei un utente esperto, potresti scoprire che GoDaddy funziona bene per te, ma se stai cercando di avviare un sito Web e utilizzarlo come antipasto, potresti voler andare in una direzione diversa.

GoDaddy non è per tutti, ma per i loro prezzi bassi e il fantastico servizio clienti, potresti fare di peggio. Offrono molti prodotti e servizi che altri siti di web hosting non possono e ad un prezzo competitivo. Se stai pensando di trovare una soluzione a lungo termine per le tue esigenze di web hosting, GoDaddy può essere un’azienda adatta. Se riesci a guardare oltre la loro storia e speri che stiano pianificando di cambiare in meglio in futuro, GoDaddy potrebbe essere giusto per te. Dipende dalle preferenze e da ciò che sei disposto a gestire. Se decidi di andare con loro, ma ti rendi conto che non sono adatti a te, preparati ad affrontare molte barriere, anche se stai pianificando di trasferire il tuo nome di dominio.

Altri host WordPress gestiti da verificare:

  • SiteGround
  • Motore WP
  • Pagely
  • Bluehost WordPress Cloud

Nota: a partire dal 2019 puoi ottenere GoDaddy Managed WordPress Hosting per soli $ 1 / mese con questo link (uno speciale coupon GoDaddy Managed Hosting WordPress). Si tratta di un AFFARE SCREAMING e non dovrebbe durare a lungo.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map