Namecheap vs GoDaddy Review Hosting – Confronta prezzi e piani – Maggio 2020

Nel mondo moderno di oggi, non è mai stato così facile costruire e configurare un sito Web. Che tu sia una piccola impresa che cerca di raggiungere i tuoi clienti o desideri avviare un blog specializzato per fare soldi, creare un sito Web è qualcosa che quasi tutti possono fare, a condizione che sappiano dove cercare.


Sfortunatamente, poiché esiste una tale ghiottoneria di diversi siti di hosting là fuori, può essere difficile determinare quale sia il migliore per le tue esigenze. Anche se non possiamo confrontare tutti in una volta, lo faremo con due dei migliori host di oggi; Namecheap e Godaddy.

Quando confronteremo questi due host, li misureremo con le stesse funzionalità e vantaggi, oltre a mostrarti quale è meglio per te, a seconda delle tue esigenze.

Prezzi

Per quanto riguarda i costi, la cosa più importante da vedere è quanto è registrare un nuovo dominio. Mentre ci possono essere altri aggiornamenti coinvolti nella creazione di un sito Web, per semplificare le cose, vedremo solo il prezzo di un dominio e il rinnovo. Supponendo che desideri mantenere attivo il tuo sito per lungo tempo, dovrai rinnovarlo ogni anno per mantenerlo attivo e accessibile.

Namecheap

  • Pacchetto valore: $ 9,88 da installare, con rinnovi a $ 38,88 dopo il primo anno
  • Pacchetto professionale: $ 19,88 per il primo anno e $ 78,88 per i rinnovi
  • Pacchetto finale: $ 29,88 da installare e i rinnovi costano $ 129,88 all’anno
  • Business Pro: $ 19,88 al mese

Vai papà

  • Economia: $ 1 al mese / poi $ 7,99
  • Deluxe: $ 5,99 al mese / quindi $ 10,99
  • finale: $ 9,99 al mese / quindi $ 16,99

Il vincitore: Namecheap potrebbe essere più costoso in anticipo, ma se hai intenzione di mantenere il tuo sito per anni, finirai per risparmiare denaro andando con questo host.

Servizio Clienti

Anche se sei un guru della tecnologia, ci saranno inevitabilmente momenti in cui devi contattare l’assistenza per risolvere un problema. Tenendo presente ciò, è indispensabile che l’host fornisca canali sufficienti per consentirti di contattarli in caso di problemi, nonché di ricontattarti al più presto. Esistono tre tipi principali di assistenza clienti, quindi vediamo cosa offrono questi host.

Accesso 24/7

In questo caso, Namecheap ti consente di contattarli per qualsiasi problema di giorno o di notte, compresi i fine settimana. Per quanto riguarda Godaddy, rispondono solo alle domande dal lunedì al venerdì, il che significa che se riscontri un problema durante il fine settimana, devi aspettare per risolverlo.

Vincitore: Namecheap, per ovvie ragioni.

Chat dal vivo

Per aiutarti a risolvere il tuo problema in tempo reale, molti host offriranno una chat room gratuita in cui puoi chiedere assistenza e ottenere subito una risposta. Sia Namecheap che Godaddy hanno funzionalità di chat dal vivo, ma Namecheap è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e non richiede molto tempo per connettersi. Con Godaddy, hanno determinate ore in cui puoi impegnarti in una sessione di chat, il che significa che non sarai in grado di risolvere i problemi in qualsiasi momento.

Vincitore: Namecheap di nuovo

Assistenza telefonica

Mentre la maggior parte delle persone preferisce comunicare via e-mail o SMS in questi giorni, a volte parlare con una persona dal vivo è il modo migliore per gestire il problema in modo tempestivo. Entrambi questi host hanno un numero di telefono che puoi chiamare, ma Godaddy ha di nuovo orari limitati in cui puoi contattarli, e le probabilità sono che dovrai aspettare più a lungo per raggiungere una persona dall’altra parte.

Vincitore: Namecheap

Velocità

Supponendo che tu voglia che il tuo sito web sia accessibile a chiunque in qualsiasi momento, è fondamentale ottenere un host che fornisca una velocità sufficiente in modo da non incontrare regolarmente i ritardi. Mentre quasi tutti gli host affermano di offrire un tempo di attività del 99,99%, in molti casi non è questo il caso, il che significa che devi testarli tu stesso per scoprire quale ha le prestazioni migliori.

Secondo il tester di velocità indipendente hostbenchmarker.com, ecco i risultati per entrambi questi siti.

Namecheap: la velocità media di caricamento è di 3,4 secondi, con il tempo più veloce di 2,85 secondi e il più lento di 72,7 secondi.

Vai papà: La velocità media è di 3,14 secondi, con il più veloce di 2,38 e il più lento di 37,97 secondi.

Vincitore: Come puoi vedere, Godaddy batte il Namecheap in generale, sia a velocità media che bassa. Parte di ciò è dovuto al fatto che Godaddy ha molti più utenti e, di conseguenza, ha server più veloci per ospitarli.

uptime

Come accennato, la maggior parte dei siti di hosting garantirà un uptime praticamente del 100%, il che significa che il tuo sito non dovrebbe andare giù per nessun motivo. Ancora una volta, abbiamo esaminato hostbenchmarker.com per vedere come questi host si sono sovrapposti.

Namecheap: La percentuale media di uptime è del 99,93%, mentre la più bassa è del 92,92%.

Vai papà: Il tempo di attività medio è del 99,95%, il più basso è del 94,72%

Vincitore: Ancora una volta, avere più utenti significa che Godaddy ha un’infrastruttura molto migliore di Namecheap, con un conseguente uptime più affidabile nel complesso. Vale anche la pena notare che entrambi gli host a volte forniscono il 100% di uptime, quindi tieni presente anche questo.

Valore

Quando si confrontano due host, è necessario confrontare quale valore si ottiene con l’abbonamento. Per la maggior parte, questo valore è determinato da quanti domini puoi avere, da quanto spazio sul disco rigido ottieni e da quanti database ottieni in totale.

Namecheap

  • Piano di valore: 3 domini, 20 GB di spazio su disco, 50 database e 50 account di posta elettronica.
  • Professionale: 10 domini, 50 GB di spazio su disco, 100 database e 100 account di posta elettronica
  • finale: Fino a 50 domini, spazio su disco illimitato e larghezza di banda illimitata
  • Business Pro: Domini illimitati, 20 GB di spazio su disco e larghezza di banda di 5000 GB

Vai papà

  • Economia: 1 dominio, larghezza di banda illimitata, 100 GB di spazio su disco
  • Deluxe: Domini, spazio di archiviazione e larghezza di banda illimitati
  • finale: Tutto da Deluxe, incluso lo strumento di gestione DNS e un certificato SSL di un anno

Come puoi vedere, solo Namecheap include cose come domini extra e account di posta elettronica, il che significa che se quelli sono preziosi per te, allora Namecheap sarà una scelta migliore. Tuttavia, se la performance è un punto di forza, Godaddy può essere la tua migliore opzione. Sebbene le email non vengano fornite in bundle con i piani di Godaddy, puoi applicarle a un minimo di $ 5,99 al mese, il che renderà il tuo prezzo complessivo ancora più elevato.

Vincitore: Namecheap per e-mail e domini, Godaddy per velocità e prestazioni

Caratteristiche

Oltre a sapere quale valore ottieni dal tuo host web, devi anche capire quali funzionalità aggiuntive ti forniscono per rendere ancora più semplice l’impostazione del tuo sito web. Ecco alcune funzioni comuni che condividono questi host.

Hosting di WordPress

Come servizio, WordPress sta rapidamente diventando il costruttore di siti Web di riferimento. Sia Godaddy che Namecheap offrono questo stile di hosting, il che significa che dovrebbe essere abbastanza facile aggiungere funzionalità alla tua pagina web senza dover imparare un sacco di programmazione.

cPanel

Questo è di gran lunga il pannello di controllo più preferito per qualsiasi sito Web, in quanto offre la maggior parte delle opzioni e il controllo sui contenuti e sui backup. Sia Godaddy che Namecheap offrono cPanel per tutti i loro pacchetti.

Sicurezza aggiunta

Con gli hacker dietro ogni angolo virtuale, è fondamentale che il tuo sito Web sia protetto. Godaddy offre la protezione SSL (Secure Socket Layer), così come Namecheap. Entrambi i siti hanno piani di sicurezza diversi tra cui è possibile scegliere, a seconda delle esigenze.

Marketing

Uno dei maggiori ostacoli che avrai dopo aver creato il tuo sito Web è che devi promuoverlo per guidare il traffico e aumentare i tuoi numeri. Godaddy offre vari piani di marketing, tra cui l’ottimizzazione SEO, l’email marketing e il targeting locale per gli annunci. Namecheap non sembra avere ancora piani di marketing ufficiali.

Pagamenti online

Se stai costruendo un sito che utilizzerà l’e-commerce come funzione principale, è indispensabile che tu vada con un host in grado di fornirti tutti gli strumenti necessari per realizzarlo. Namecheap ti consente di utilizzare software che fornisce metodi di pagamento, il che significa che puoi creare una vetrina digitale in pochissimo tempo.

Il vincitore: Nel complesso, Namecheap ha le migliori caratteristiche, sebbene Godaddy abbia il netto vantaggio in termini di marketing e web design. In effetti, puoi pagare Godaddy per costruire il tuo sito Web e il tuo marchio, il che significa che devi solo alzare un dito per iniziare.

Chi beneficia di più

Quindi, abbiamo visto cosa possono offrire entrambi gli host, ma cosa significa per te? Che tu sia un professionista del marketing o un piccolo imprenditore, come si confrontano questi host quando ti forniscono i servizi e le funzioni di cui hai bisogno? Analizziamolo.

Uno sviluppatore

Nel complesso, il livello di prestazioni di Godaddy è superiore a Namecheap, il che significa che se sei uno sviluppatore di software, potresti voler utilizzare Godaddy. Detto questo, nessuno di questi siti è ottimizzato per lo sviluppo web, quindi dovresti cercare altrove invece per vedere cosa puoi trovare.

marketer

Se stai cercando di sviluppare siti come mezzo per promuovere eventi e attività commerciali, può essere più utile utilizzare Godaddy, poiché dispongono già di una rete per la commercializzazione di diversi siti Web. Tuttavia, se desideri un maggiore controllo su ciò che puoi fare, suggeriamo Namecheap come opzione migliore. Ancora una volta, nessuno di questi host è ottimizzato per questo genere di cose, quindi tienilo a mente.

Proprietario di una piccola attività

Supponendo che possiedi una piccola impresa e desideri promuoverla attraverso il tuo sito Web, sarà meglio utilizzare i materiali e la rete di marketing di Godaddy a tuo vantaggio. Tuttavia, se stai cercando di ridurre al minimo i tuoi profitti, Namecheap ti costerà meno a lungo termine.

Società di e-commerce

Poiché Namecheap ti consente di impostare pagamenti online, questa opzione è ideale per qualsiasi attività commerciale online. Soprattutto, il livello di sicurezza e supporto che ricevi da Namecheap ti consente di gestire immediatamente qualsiasi problema di pagamento.

Come si confronta GoDaddy con altri siti di hosting? Dai un’occhiata al nostro post comparativo GoDaddy vs. HostGator per scoprirlo.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map